GOOGLE MAPS ED AUTOVELOX

Facebooktwitter

Google Maps, in arrivo la segnalazione degli autovelox

Google Maps la nuova funzionalità dell’app permetterà agli utenti di ricevere informazioni sulle macchinette con postazione fissa e soprattutto di indicare agli altri utenti la presenza di rilevatori di velocità mobili

Con il nuovo aggiornamento arriva anche in Italia una delle funzionalità più attese dell’app Google Maps: il navigatore sarà in grado di segnalare agli utenti la presenza e la posizione degli autovelox fissi. Non c’è ancora stato un annuncio ufficiale da parte di Google, che già da alcuni mesi ha introdotto la nuova funzionalità negli Stati Uniti, ma stando alle indiscrezioni, i tecnici stanno lavorando agli aggiornamenti dell’applicazione lato server, quindi non dovrebbe essere necessario scaricare l’aggiornamento di Maps. Probabilmente, quindi, nell’immediato la funzione per gli autovelox sarà disponibile solo per pochi utenti, prima di diffondersi su larga scala. La strada comunque, sembre tracciata. 

PER ANDROID – Al momento la novità riguarda i sistemi operativi Android, i cui utenti non dovranno modificare alcunché per ricevere le preziose informazioni sugli autovelox. Funziona allo stesso modo su Waze, altro navigatore satellitare sempre di proprietà di Google. L’app segnalerà la presenza delle macchinette in maniera automatica, durante il tragitto. Tra qualche mese sarà disponibile anche per gli utenti iOS. 

SEGNALAZIONI – L’altra importante novità riguardo gli autovelox su Goole Maps è la possibilità da parte degli utenti di fare segnalazioni: un contributo in tempo reale che potrebbe servire ad indicare la presenza di autovelox mobili. Le modalità di utilizzo dovrebbero essere intuitive e semplici, con pochi clic sulle opzioni di Maps. Un navigatore che strizza l’occhio ai social, alla condivisione di informazioni, alla comunicazione in tempo reale. Non per postare foto, ma per una volta per scambiare informazioni utili.

(Visite Totali 10, Oggi 1 visite)